Rinaldi Giuseppe

Via Monforte, 5
12060 Barolo CN

Tel: +39 0173 56156 Fax: +39 0173 56156
Sito: N.d.

PIEMONTE

 

SUPERFICIE AZIENDA AGRICOLA

  • 10ha

TIPO DI TERRENO

  • Marna argillo-calcarea di langa

NUMERO E/O NOME DELLE VIGNE

  • sottozone Cannubi S.Lorenzo, Brunate, Le Coste, Ravera

VITIGNI IMPIANTATI

  • Nebbiolo
  • Barbera
  • Freisa
  • Dolcetto
  • Ruchè

FORME D’ALLEVAMENTO PRESENTI IN AZIENDA

  • Controspalliera + potatura guyot modificato ad archetto

LAVORI IN VIGNA

Concimazione con letame (ogni 3/5 anni), Ripper disco, trinciatura, trattamenti rame e zolfo. Potatura, scacchiatura, pauzzamento, sfemminellatura manuali. Vendemmia manuale.

LAVORI IN CANTINA

Fermentazioni lieviti naturali e macerazioni in tini di legno, affinamento in botti di rovere grandi, utilizzo di solforosa. 50mg/l SO2 totale in bottiglia.

ELENCO DEI VINI PRODOTTI

  • Barbera d’Alba DOC
  • Dolcetto d’Alba DOC
  • Langhe Nebbiolo DOC
  • Langhe Freisa DOC
  • Rosae VT
  • Barolo Brunate Le Coste DOCG
  • Barolo Cannubi S.Lorenzo-Ravera DOCG.

LA STORIA DELL’AZIENDA IN BREVE

Azienda di produzione diretta a carattere familiare, vinifica esclusivamente l’uva prodotta dai vigneti di proprietà. A inizio ‘800, Battista Rinaldi era coltivatore di alcune vigne del Feudo dei Marchesi Falletti di Barolo. In seguito divenne proprietario coltivatore ed, inizialmente, venditore dell’uva prodotta. Successivamente, con i figli, divenne vinificatore ed imbottigliatore. La stessa tradizione aziendale, di carattere e dimensioni artigianali, oggi continua con Giuseppe Rinaldi e le figlie di quinta e sesta generazione. L’azienda produce Barolo per circa il 60% (vigneti Brunate, Le Coste, Cannubi- San Lorenzo, Ravera) e per il rimanente, vini piemontesi quali Dolcetto d’Alba, Barbera d’Alba,Nebbiolo e Freisa delle Langhe, Ruchè

LA PAROLA AL VITICOLTORE

La conduzione dei vigneti e la vinificazione seguono le filosofie tradizionaliste di Langa, con riguardo alla naturalità del prodotto, e al rispetto dei caratteri varietali dei vitigni coltivati. A lunghe macerazioni sulle bucce in tini tronco-conici aperti, seguono affinamenti in botte grande, di rovere di Slavonia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi